Cerca
  • Fdp Privato

NON MOLLARE MAI QUALSIASI COSA TU VOGLIA FARE NELLA VITA


Ho conosciuto Elena nel mondo del lavoro, in fondo c’è un legame speciale tra Identità e Pelle. Infatti lei è un Medico Dermatologo con una presenza decennale in Nazionale di Ginnastica Artistica.

Nel tempo ci siamo conosciute e le nostre storie hanno cominciato a raccontarsi e qualcosa in comune ci legava.

La passione per lo sport e un passato da studenti – atleti.

Elena ha 9 Titoli Italiani, ha partecipato a Campionati Europei, Campionati del Mondo, Giochi del Mediterraneo e ricorda con piacere un terzo posto ad una Coppa del Mondo a Roma.

Elena racconta della sua esperienza atletica, ma condivide con me ciò che sostiene un talento, ossia: un buon allenatore, la scuola e la famiglia.

Lei parla di un Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico Antonelli che l’ha sempre sostenuta, di amiche che le tenevano gli appunti e di una famiglia che è sempre stata accanto a lei anche nei momenti di maggiore stanchezza.

Perché lo sport è soprattutto fatica e passione insieme.

Nella sua intervista ricorda il padre che è stato Olimpionico di Atletica e dà un suggerimento ai genitori, di non confondere i ruoli, di stare accanto ai figli ma non di sostituirsi.

Suo padre ha visto le sue gare solo in TV e l’unica volta che si è presentato in palestra, al momento della sua prova è uscito dal palazzetto.

Essere figlia di un Campione non ha danneggiato la sua carriera proprio perché il padre, consapevole, le ha lasciato lo spazio per esprimersi e non ha utilizzato quello spazio per comparire.

Essere genitori nello sport è complicato, ma si può essere molto utili pur stando semplicemente accanto ai propri figli.

Ricorda poi i viaggi e in particolare una trasferta in Cina a 12 anni, la Russia e tanto altro.

Alle domande risponde così:

1. Cosa ti porti nel tuo modo di lavorare da quell’esperienza?

"Mi porto la capacità di stare in performance … in fondo la vita ci pone davanti tante sfide e se sei attrezzato le superi senza farti troppo male";

2. Quale suggerimento daresti ad un atleta di oggi?:

Ad una ipotetica Ghiselli direi: "non mollare mai, non mollare mai se vuoi fare ginnastica, non mollare mai qualsiasi cosa tu voglia fare nelle vita”.


Elena è la madrina del Progetto #IOIMPAROINMOVIMENTO che porta gli atleti a scuola a parlare della propria esperienza e a raccontare quanto le due anime siano molto vicine e partecipino allo sviluppo dell’essere umano.



Grazie Elena per essere entrata nella SCATOLA


Fabiola De Paoli



71 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti